Non sottovalutare mai La Forza

  

Fino a poco tempo fa non avevo mai visto Star Wars per intero.

Lo so, è una cosa assurda, incredibile, irreale e impensabile. Soprattutto detta da me. 
Peró è cosí. (E giuro che col senno di poi mi sento anche molto in colpa per averci messo tanto)
Poi un pomeriggio di fancazzismo totale ci siamo detti «dai, guardiamoci Star Wars», lo dicevamo da una vita, fuori fa freddo e piove, siamo tutti e due malaticci. Mi pareva il momento adatto.
E io, dico la verità, sono sempre stata anche un po’ scettica.
In fondo la storia, vuoi o non vuoi la sei venuta a conoscere per un verso o per l’altro, quantomeno a grandi linee.
E la curiosità di andare fino in fondo non mi era mai venuta. Avevo liquidato sempre tutto con un semplice “meh”. 
E NON SAPEVO NEMMENO MINIMAMENTE QUANTO MI STAVO SBAGLIANDO.
Sí, ero andata a vedere l’episodio 2 al cinema quando uscí. Ma senza aver visto tutti gli altri ci ero rimasta un po’ cosí.
Soprattutto al tempo non avevo ancora sviluppato il mio grande amore per i film dove “se menano”, e con le navi spaziali, e con le armature fiche, e con tutti quegli pziu-pziu tra una scena e l’altra. Ero ancora troppo giovane.
E insomma abbiamo cominciato a guardare tutta la trafila dall’inzio, cioè dall’Episodio 1 che è quello che comincia lo spiegone di come Anakin è diventato Fener, di come i Ribelli si sono divisi dall’Impero, eccetera eccetera.
Per farla breve: mi è partita la róta immediatamente. 
Sono stata del tutto risucchiata nel vortice e non ho potuto smettere finché non sono arrivata alla fine. Ma non del film, eh. Dell’esalogia (si dice cosí?). 
E quando tutto è finito ero lí con le lacrime agli occhi e il fiato mozzo, con lo sguardo che si dilatava in modo spaventoso ad esclamare «DOVE SONO STATA TUTTO QUESTO TEMPO?».
Esatto.
Che non è solo la storia in sé. Non è solo la regia, la scenografia, gli effetti speciali, il trucco, i costumi. 
No. 
Perché tutti gli amanti di Star Wars sanno benissimo che c’è Molto di piú.
Io sono rimasta cosí colpita da tutto quanto che non ho potuto resistere dal tatuarmelo, poco tempo dopo.
E potrebbe essere stata una mossa azzardata, ma certe cose vanno fatte anche senza pensarci troppo.
Soprattutto perché qui stiamo parlando della Forza. Capite? 
La Forza è una delle cose piú belle che mi siano mai potute capitare in tutta la vita.
Da quando ho capito come funzionava, quale era il principio attorno a cui girava tutto, ho capito che la vita intera potrebbe basarsi su questo principio.
Senza esagerare.
Io mi sento un cavaliere Jedi. 
Io so di esserlo, o che per lo meno lo diventeró. E sto lavorando davvero perché il Lato Oscuro resti sempre lontano da me.
Tutti quei principi che ti portano a governare la Forza, sono nient’altro che le basi per vivere una vita migliore.
Pensateci, prima di prendermi per una psicopatica.
La Pazienza, è importante.
La Calma, è importante.
La Determinazione di perseguire un obiettivo.
La volontà di controllare e scoprire i tuoi poteri.
La bontà d’animo, e l’uso di questa bontà verso gli altri.
L’allenamento, strenuo e senza mezze misure per diventare padroni di sé stessi.
La pazienza di non arrendersi mai davanti alle difficoltà.
La disciplina per mantenere l’ordine nella tua vita e raggiungere la Pace.
E tutto questo è difficile. La vita, è difficile, no? 
E questi sono gli strumenti per affrontarla senza farsi sopraffare, senza mai lasciarsi andare al Lato Oscuro.
  
Perché il Lato Oscuro è facile.
Il Lato Oscuro magari ti da’ il potere, ti permette di essere arrabbiato anche senza giustificazione, ti fa sentire figo perché metti i piedi in testa agli altri, il Lato Oscuro ti fa cedere alla depressione, allo sconforto, al caos. E ti fa possedere da questi sentimenti.
Ma poi che cosa ti resta? 
È sbagliato.
Per questo io credo che sia giusto affidarsi alla Forza.
Per questo e per tanti altri motivi, non mi sento cosí aliena quando affermo di essere un’allieva Padawan.
Perché io sto studiando per diventare sempre migliore.
E gli insegnamenti del Maestro Yoda sono sempre con me. 
«c’è Fare o Non Fare. Non c’è provare». Diceva lui.
Per questo rifuggite il Lato Oscuro, e non sottovalutate mai La Forza.
Saprà sempre venirvi in soccorso per aiutarvi anche nei momenti difficili, perché vi farà acquisire poteri che non pensavate di avere, dandovi la giusta direzione.
Credeteci.
E che la Forza sia con voi. 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...