mi piacerebbe veramente.

Mi piacerebbe veramente lavorare in un posto dove ogni tanto si ricordino di dirti che hai fatto bene il tuo lavoro.
ma solo se fai le cose nel modo giusto e non crei problemi a nessuno.
e non sempre. solo quando è proprio vero.
dove se sbagli te lo vengono a dire spiegandoti perché.
dove sapessero che le critiche servono a migliorarsi, non a devastarti e a farti sentire una merda perché hai sbagliato.

mi piacerebbe veramente lavorare in un posto dove si ricordassero di insegnarmi “come si fanno” le cose che non conosco.
dove non mi gettino in pasto a tutti senza avermi detto niente.
dove non diano per scontato che avere un metodo è la cosa più semplice del mondo, perché non è così.
dove non mi facciano credere che quello che faccio io lo può fare anche una scimmia perché, beh, semplicemente non basta una scimmia, per certe cose.

mi piacerebbe veramente lavorare in un posto dove la filosofia non sia “ti spaventiamo a morte così hai paura di noi”.
io lo so che devo produrre il più possibile, non è necessario puntarmi la pistola alla tempia.

mi piacerebbe veramente smettere di pensare tutte queste cose.

è vero che ogni posto di lavoro è difficile.
è vero che in ogni posto di lavoro trovi sempre qualcuno che ti spinge di sotto, piuttosto che aiutarti a rimanere attaccato al cornicione.
è vero che il “principale” se non è cattivo non è un capo vero.
è vero che nessun posto è semplice.

ma io non voglio un posto semplice.

in realtà, mi piacerebbe veramente lavorare. punto.

Annunci

  1. domizianogalia

    Mi spiace. Inutile che venga a darti consiglia, immagino abbia già vagliato tutte le opzioni. Però, permettimi, non è vero che il “principale” se non è cattivo non è un vero capo. Il vero capo è piuttosto quello che ti ispira a lavorare per lui, fosse anche gratis. Quelli per cui lotteresti come un soldato, morendo, volentieri.

    • petittuna

      Che belle parole! 🙂 magari fosse cosí!
      In realtà lo penso anch’io, peró al giorno d’oggi se ti capita una cosa del genere non è solo un lusso: è un miracolo. Io voglio solo un lavoro. E tanto mi basta, qualsiasi cosa sia.

  2. Carla Di Toro

    Come ti capisco.
    Basta pensare a cosa è successo a me dopo tanti anni di carriera.
    Non si finisce mai.
    Certo l’aver lavorato bene e l’aver costruito rapporti umani fantastici con gli allievi mi ha dato quel “potere” di riuscire a stravolgere tutto puntando su quello, non è stato facile però, i cambiamenti, coinvolgere gli altri e tutto il resto…
    Lavorare bene, sia che venga riconosciuto da tutti o meno, porta sempre i suoi frutti.
    Certe persone non sanno vivere e fanno vivere male gli altri, allontanarsi da loro non può farci che bene anche se, come nel tuo caso ora e come in molti miei casi anche anni addietro, a volte ci sembra di brancolare nel buio più totale.
    Non cedere allo sconforto (so che non lo farai) e vedrai che belle vittorie collezionerai da qui all’eternità!
    La ticcer ❤
    Daje ttutti!!!!!

    • petittuna

      mammamia, non sai quanto è difficile in certi momenti non cedere allo sconforto.
      è così difficile, soprattutto oggi e con questo periodo storico.
      io sento, profondamente e nella parte più recondita di me, che ce la farò, lo so bene. è una certezza assoluta.
      ma a volte è così difficile non lasciarsi scoraggiare e travolgere dalla paura che i cedimenti arrivano comunque.
      ho tantissima paura, ma devo trovare il modo di scacciarla via.
      menomale che ci sei tu e che c’è la danza.
      non so come farei senza 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...